Pinterest
Linkedin
Twitter
Facebook
YouTube
Produzioni Musicali - Management & Booking - Realizzazione Eventi
Chi siamo

DayBreakMusic è il ramo societario di Music Ensemble Publishing che si occupa di management e booking per promuovere la musica dal vivo attraverso la diffusione, la creazione di eventi e la produzione di artisti nei loro diversi generi musicali quali: Classica, Jazz, Crossover, Pop e Etnico-popolare. DBM opera in autonomia o in partnership con teatri, enti artistici e istituzioni.
Music Ensemble Publishing è una società di edizioni, produzione discografica e promozione di spettacoli musicali fondata nel 2015 da Dino Piretti e Luigi Taglioni con lo scopo di promuovere e diffondere le eccellenze di musica contemporanea nel nostro paese e nel Mondo. MEP, ad oggi, può vantare una nutrita schiera di compositori e di esecutori ed un catalogo editoriale selezionato di tutto rispetto.
Dino Piretti
Luigi Taglioni
Dino PirettiLaureato in Scienze Politiche presso l’Università di Napoli. Ha seguito vari studi e corsi nel marketing editoriale e nel management della produzione e della distribuzione delle opere audiovisive. Dal 1975 è responsabile agenzia regionale della società discografica Fonit Cetra nella quale sviluppa la sua esperienza commerciale con l’incarico di Direttore Vendite (dal 1981) e Direttore Marketing (dal 1987). Con tale responsabilità, gestisce e promuove la commercializzazione in Italia di importanti etichette straniere di jazz (Prestige, Milestone, Concorde) e la pubblicazione dei primi album “V disc” tratti da registrazioni di grandi star americane in concerti per l’esercito durante la Seconda Guerra Mondiale. Coordina la realizzazione di una serie di collane di musica classica e di opera lirica, con registrazioni provenienti dall’archivio della Rai e da collezionisti privati; distribuisce in Italia e all'estero il più importante catalogo live di registrazioni d’archivio, con notevoli riscontri di critica e importanti risultati commerciali (Archivio Rai, Furtwangler Edition, Document, Opera Live). É responsabile di “VideoRai”, il catalogo home video delle produzioni audiovisive della Rai, rivolte al mercato tradizionale. In tale settore promuove le prime operazioni editoriali di telemarketing in Italia, utilizzando la pubblicità televisiva per la vendita diretta di prodotti home video e realizza iniziative commerciali che prevedono per la prima volta, accanto alla distribuzione tradizionale e al direct marketing, l’acquisto di videocassette attraverso istituti bancari (Il teatro di Eduardo: Banco di Napoli; Il Teatro di Govi: Banca Carige; Il Teatro di Pirandello: Banco di Sicilia). Il successo di tali iniziative riscuote l’attenzione di importanti convegni europei di marketing, dove è invitato a illustrare il relativo processo di scelta editoriale, di comunicazione e di distribuzione. Partecipa alla realizzazione delle prime operazioni di vendita home video in edicola di prodotti cinematografici (collane Film e Cinema). Dal 1991 coordina in RAI una struttura di realizzazione e commercializzazione di prodotti audiovisivi tratti da programmi televisivi e dall’archivio della RAI. Promuove produzioni home video pubblicate con il marchio Rai, licenze e partnership con i più importanti editori italiani (De Agostini, Fabbri, San Paolo Audiovisivi, Sole 24 ore). Pubblica su videocassette concerti musicali, opere liriche, teatro, sport, programmi per bambini, documentari. Nel 1995 assume l’incarico di Capostruttura della editoria multimediale nell’ambito della Direzione Sviluppo Commerciale della RAI. Nel 1997 diventa Capostruttura dei Diritti Video presso la Direzione Audiovideoteche della RAI, dove partecipa alla realizzazione del “Catalogo Multimediale”, per quanto concerne l’identificazione e la verifica dei diritti Rai sull’archivio e le nuove produzioni radiotelevisive. Nel 1998 è nominato direttore Marketing di Rai Trade, la società commerciale della Rai, con competenza su tutti i mercati internazionali per la promozione e la commercializzazione dei diritti televisivi e dei diritti connessi sulle produzioni della Rai. Successivamente è nominato anche responsabile delle Edizioni Musicali di RAI Trade e responsabile dei Progetti Speciali. Per le edizioni musicali avvia la costituzione del catalogo editoriale di sottofondi e colonne sonore per la programmazione radiotelevisiva e avvia negli anni seguenti l’ampliamento editoriale a teatro, cinema, musica leggera, musica contemporanea, coordinando lo sviluppo organizzativo, artistico e editoriale di un processo che ha consentito a Rai Trade di diventare in pochi anni uno dei più importanti editori italiani. In riferimento alla produzione discografica l'etichetta Rai Trade pubblica oltre 400 titoli in dieci anni di attività. Per quanto riguarda i progetti speciali, collabora, dal 1999, a “Cartoons on the Bay”, Festival Internazionale di Animazione Televisiva, con la responsabilità di “Director of External Relations and Budget”. Nel 2005 è nominato direttore Edizioni e Produzioni Musicali di Rai Trade. Nella direzione edizioni musicali è incorporata l’attività di produzione e acquisizione diritti di musica colta e prosa, per le esigenze di programmazione della Rai e per l’attività commerciale di Rai Trade. La direzione partecipa alla produzione audiovisiva di concerti e opere liriche dei più importanti teatri italiani, dall’Orchestra Sinfonica Nazionale all’Accademia di Santa Cecilia, dal Teatro alla Scala, all’Arena di Verona, al Regio di Parma, al Teatro S. Carlo, acquisendo i diritti radiotelevisivi e i diritti commerciali delle relative registrazioni. “Performing Art” è la denominazione dell’attività commerciale che ha il compito di vendere i suddetti diritti alle televisioni all’estero (ZDF, NHK, TF1) e ai distributori (TDK, Arthouse, Opus Art, Decca, EMI) più importanti del mondo. La Rai, attraverso tali attività promosse da Rai Trade, per il forte impegno e i risultati raggiunti in questi anni, è considerato il più importante produttore audiovisivo e distributore del teatro lirico italiano nel mondo. Nel 2011 è nominato responsabile Edizioni Musicali della Rai. Nel 2015 é nominato Amministratore Unico della Music Ensemble Publishing, che sviluppa attività di edizioni musicali e promozione e rappresentazione di spettacoli musicali nei teatri. La musica, nelle sue diverse applicazioni, artistiche, editoriali, produttive, commerciali e promozionali è il terreno sul quale opera Dino Piretti, nella sua storia professionale. Edizioni musicali, produzioni di colonne sonore, produzioni discografiche, edizioni di musica contemporanea, produzioni di musica colta e prosa, le relative promozioni e commercializzazioni in tutto il mondo hanno costituito le aree di competenza della sua responsabilità e del suo impegno operativo.Luigi TaglioniE' nato a Roma nel 1964. Laureato in Lettere presso l’Università “La Sapienza” di Roma con una tesi in Storia della Musica sulla Messa L’Homme armé di Guillaume Dufay., si è diplomato in Pianoforte sotto la guida del M° P. Biondi; ha studiato inoltre Direzione d’Orchestra con Donato Renzetti presso l’Accademia Musicale Pescarese, Viola da Gamba con Paolo Pandolfo, Canto, Composizione e Direzione Corale Il crescente amore per il repertorio musicale dei secoli XII – XVII lo ha portato a fondare nel 1990 e a dirigere il LiberaVox Ensemble (già Camerata Nova), un gruppo vocale formato da solisti che opera prevalentemente a cappella e che si dedica allo studio del repertorio medioevale e rinascimentale. A capo dell’ensemble Luigi Taglioni ha svolto un’intensa attività concertistica esibendosi all’interno di prestigiose rassegne (Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, Settimane Internazionali di Musica Medioevale e Rinascimentale di Erice, I Concerti del Quirinale di Radiotre in diretta radiofonica, le stagioni concertistiche di Nuova Consonanza, Musica Verticale, Oratorio del Gonfalone) e collaborando con importanti istituzioni (Auditoruim Parco della Musica, Università degli Studi di Roma, L’Aquila e Cassino, Accademia dei Lincei, Accademia di Danimarca). Ha curato la prima esecuzione di Flash – II versione, che nel 2000 il M° Ennio Morricone ha voluto rielaborare appositamente per l’ensemble romano insieme al Quartetto Bernini, e ha realizzato spettacoli con la partecipazione di attori quali Arnoldo Foà e Fabio Traversa, alcuni dei quali trasmessi dalla RAI (Radio 3 e V canale della Filodiffusione). Nel 2003 il gruppo ha cantato all’interno del monumento sepolcrale di Giulio II di Michelangelo Buonarroti, nella chiesa di S. Pietro in Vincoli in Roma, in occasione del suo restauro. Il M° Michelangelo Antonioni ha scelto un brano palestriniano eseguito dal gruppo quale colonna sonora del suo ultimo cortometraggio L’occhio di Michelangelo. Con l’ensemble da lui fondato ha effettuato incisioni tra cui: O. di Lasso: Villanelle alla napoletana (Stradivarius, 1994 ); I Fiamminghi in Italia (Vigiesse, 1995); G.P. da Palestrina: Mottetti per la Beata Vergine ( Stradivarius, 1996); Il Codice di Bamberga (Stradivarius, 1997); F. Landini: Ballate (Tactus, 2000). Ha fondato e diretto formazioni corali con organici e repertori diversi, di livello sia amatoriale che professionale; viene frequentemente invitato come membro di giuria in concorsi corali. Come direttore d’orchestra ha lavorato con orchestre italiane e straniere (tra cui: Orchestra dell’Accademia Musicale Pescarese, Orchestra Sinfonica della Moldava, Orchestra da Camera dell’Esacordo di Roma, Roma Sinfonietta, Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli), esibendosi in concerti cameristici e sinfonici. Si occupa attivamente e con passione di didattica musicale; si adopera per la diffusione di un sapere musicale a tutti i livelli, prediligendo le forme educative che avvicinino la persona al fatto musicale con esperienze dirette e coinvolgenti: ne sono esempio, oltre all’attività in campo corale, i corsi e laboratori di Guida all’ascolto realizzati all’interno di scuole ed associazioni. Tra il 1990 e il 2000 e’ stato docente presso molti Istituti romani di vario ordine e grado. Ha tenuto Corsi di Musica e Vocalità presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione del Pontificio Ateneo Salesiano di Roma. Ha insegnato Preparazione Tecnica e Storica per i cantanti di musica antica presso l’Accademia Musicale Pescarese, dove è stato anche ospite di convegni come relatore sulla musica antica. E’ invitato come membro di giuria in concorsi internazionali e come relatore in conferenze musicali. Tra il 1990 e il 2002 ha collaborato regolarmente con la RAI maturando una valida esperienza professionale in qualità di programmista–regista, conduttore al microfono e autore-testi di trasmissioni radiofoniche (Antologia Operistica, Scatola Sonora, Opera Festival, Mattino Tre, Radiotre Suite, Blu Bemolle, Fahrenheit); specializzatosi nel montaggio radiofonico (La strana coppia) e nella regia di esibizioni dal vivo (La stanza della Musica, Invenzioni a due voci), si è infine occupato di musica contemporanea (Tempi moderni), curando con competenza oltre all’aspetto registico anche la gestione organizzativa ed i rapporti con gli artisti. E’ stato titolare dello Studio Mobile di Registrazione “I Musicanti” con il quale ha realizzato registrazioni per svariate case discografiche nonché per la RAI. Nel 2001 ha collaborato con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in qualità di assistente del Presidente M° Luciano Berio. E’ stato Responsabile del settore “Musica Contemporanea” della Direzione Commerciale della RAI, occupandosi della produzione, pubblicazione, esecuzione e diffusione della musica colta del nostro tempo. Nel corso di questi anni le Edizioni Musicali Rai di Musica Contemporanea hanno sviluppato e consolidato per oltre 100 autori la collaborazione sia con Teatri e Festival prestigiosi che con i nuovi spazi istituzionali, italiani ed Internazionali (tra cui Teatro alla Scala e Orchestra Filarmonica scaligera, Opéra di Parigi, Teatro dell’Opera di Roma, Biennale di Venezia, Shwetzinger Festspiele, Ravenna Festival, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Regio di Torino, Teatro La Fenice, Ravello Festival, Teatro San Carlo di Napoli, Musica Insieme Bologna). Ha coordinato la produzione di dischi con opere dl catalogo editoriale e la produzione di video finalizzati alla promozione di alcuni compositori. Ha maturato salda competenza nella ricerca di autori, selezione di brani e produzione di registrazioni da inserire nella library di musiche originali di sottofondo per la programmazione radiotelevisiva. I rapporti con i più importanti compositori e la conoscenza dei services italiani per la registrazione di colonne sonore di fiction, film, documentari e spettacoli teatrali, costituiscono un riferimento efficace per la produzione di colonne sonore e per la relativa attivazione e gestione delle edizioni musicali.